l'Angolo dei libri



periodico n.01/2015

a cura di alessandra pagani 


Sono affranta perché ho appena scoperto che la sesta stagione di Downton Abbey sarà l’ultima – la serie chiuderà nel suo più alto momento di gloria –  e il creatore della serie non intende fare un film, nè proseguire. Allora ho pensato di consolarmi scrivendo questo – lungo e gustoso – post sulla serie Tv più amata dai britannici. Prima vi racconto perché mi piace, poi vi suggerisco un po’ di libri nei quali ritroverete le atmosfere british di Downton Abbey.


DOWNTON ABBEY Ambientata nel favoloso Highclere Castle Hampshire, Inghilterra, Downton Abbey è una fiction in costume ambientata durante la fine dell’Età Edoardiana, a cavallo della prima Guerra Mondiale. Dal fascino letterario, campionessa di incassi in Inghilterra e USA, non è un adattamento di un libro o da una serie di libri:  è un prodotto interamente originale scritto dal premio Oscar Julian Fellowes, autore e creatore della serie.


Downton Abbey è un racconto corale attorno a una famiglia di aristocratici britannici, i Crawley, e allo stuolo di camerieri, cuoche e maggiordomi che con loro condividono la vita quotidiana. Illustra il momento storico, i primi anni 20, in cui la separazione tra aristocrazia, il mondo “di sopra”,  il mondo “di mezzo”, la borghesia, e il mondo “di sotto”, la servitù, era reale e quotidiano.


L'ARTICOLO CONTINUA QUI